Sponsor

Lanzarotti 1967

La Lanzarotti Catering nasce da un’idea di Sergio Lanzarotti, che nel lontano 1967 coglie la necessità di introdurre il concetto di “qualità e ricercatezza” nel mercato della gastronomia da asporto. In quegli anni fonda a Gallarate “il Salumaio”, la bottega che grazie all’offerta di formaggi tipici, salumi ricercati e di alta qualità, e una gastronomia raffinata ed elegante, porta nelle case innovazione e alta cucina.
Il riconoscimento delle istituzioni e la fiducia dei clienti hanno fatto crescere quel piccolo salumaio, che oggi è una azienda leader nel mercato del banqueting per cerimonia e della gastronomia da asporto, con una struttura organizzata e certificata HACCP capace di rispondere alla domanda esigente e qualificata di clienti business e consumer.

UnipolSAI

UnipolSai Assicurazioni S.p.A. è la Compagnia assicurativa multiramo Gruppo Unipol, leader in Italia nei rami danni, in particolare nell’RCAuto. Fortemente attiva anche nei rami Vita, occupa una posizione di assoluta preminenza nella graduatoria nazionale dei gruppi assicurativi per raccolta diretta, e serve oltre 10 milioni di clienti. La Compagnia opera attraverso la più grande rete agenziale d’Italia, forte di circa 2.500 agenzie assicurative e oltre 5.300 subagenzie distribuite sul territorio nazionale

For Good

LOCALE poliedrico che evoca gli American Bar, ma al contempo dotato di un’atmosfera elegante ed accogliente con piccoli salotti con sottofondo musicale volto a rilassare il cliente, ottimo per ogni occasione, dal servizio Bar per iniziare la giornata al pranzo, all’aperitivo, alla festa di compleanno con spazio dedicato alle cene aziendali/romantiche apprezzabile sia in inverno al tepore del camino sia in estate nell’ampio spazio esterno.

Johnnie Fox’s

La storia di Johnnie Fox’s parte da lontano, quando ancora in Italia i pub non esistevano e la gente si riuniva nei “bar”.
Nasce dalla lontana Irlanda nel 1989, quando la famiglia Taiano creò il progetto originale insieme agli esperti architetti irlandesi, che di pub la sapevano lunga.Per mantenere l’aspetto “irish” del locale, gli architetti della Gemmel Dumbar hanno spedito i materiali originali per terra e per mare, con a bordo anche la “manodopera”. Tutto doveva essere irlandese, proprio tutto.

Menu