7^ GIORNATA SERIE D – MASTER TEAM VS ACADEMY VARESE 1910

CASORATE SEMPIONE – Termina l’imbattibilità casalinga del Master Team (durava dallo scorso 18 Novembre), l’Academy Varese passa all’Altobelli con un netto 0-3.

Per la prima volta nella stagione la squadra di Casorate segna uno zero nel conto dei gol fatti; in parte per imprecisioni nel tiro, in parte per merito del portiere avversario. Ma passiamo alla gara.

Nel primo tempo il quintetto iniziale scelto da Mister Raimondi prende bene le misure agli avversari e riesce ad imbastire alcune buone trame di gioco che mettono in apprensione i Varesini, i quali provano a controbattere con ripartenze e alcune azioni ragionate che portano a tiri per la maggior parte innocui. Le sostituzioni di entrambe le compagini non cambiano l’andamento della partita, ma a 10 minuti dal termine ecco la svolta; il Varese riesce a passare in vantaggio grazie ad un cross che viene messo nella propria rete da De Palo. I ragazzi paiono non perdere la testa e continuano nel loro gioco, ma si iniziano ad intravedere alcuni lanci ed imprecisioni nei passaggi, così si giunge all’intervallo col risultato di 0-1.

Nella seconda frazione gli ospiti, forti del vantaggio, aspettano il Master Team per poi ripartire sui loro errori. I padroni di casa, infatti, sono sempre più imprecisi nei passaggi e nei tiri e spesso s’intestardiscono in azioni personali con scarsi risultati; e proprio da una di queste azioni nasce il raddoppio dei Varesini che sfruttano in modo ottimale una ripartenza. Da quel momento il nervosismo aumenta nei giocatori e nella panchina della squadra di casa col risultato di tiri sempre più imprecisi e “mosci”. A 5 minuti dalla fine del match Moka, l’estremo difensore del Master Team, non trattiene un tiro e vede il pallone finire mestamente in rete. Al fischio finale il risultato è di 0-3.

Merito dei Varesini è la capacità di sfruttare al meglio le occasioni che si presentano e i vari contropiedi concessi dai padroni di casa. Inoltre si sottolinea la prestazione di Luigi De Palo che, nonostante l’autorete, sfoggia tecnica, dimostra un’ottima visione di gioco e con i suoi passaggi manda spesso i compagni al tiro.

Ottima anche l’affluenza di pubblico, spesso indisciplinato per alcune indecisioni del direttore di gara, sempre e comunque presente per incitare la squadra a dare il meglio di se.

 

FORZA RAGAZZI

This Post Has Been Viewed 406 Times

Our Partners